Modello Organizzativo Finlandese: a Jesi il convegno annuale

Giovedì 19 ottobre si è riunita la rete delle Scuole italiane aderenti alla Rete MOF (Modello Organizzativo Finlandese). Presenti all’evento anche la Fondazione Compagnia di San Paolo e la Fondazione per la Scuola, impegnate in un progetto volto a diffondere la sperimentazione del modello nelle scuole di Torino.

Le scuole italiane che hanno adottato il Modello si danno appuntamento a Jesi il prossimo giovedì per un momento d’incontro rivolto a tutte le realtà scolastiche che aderiscono a questo grande movimento che contribuisce ad arricchire il panorama educativo del nostro Paese.L’evento offrirà a tutti i Dirigenti Scolastici e Docenti della rete, l’opportunità di approfondire la storia di questo modello innovativo e di aggiornarsi sui più recenti sviluppi cui il MOF è andato incontro nell’ultimo anno.Nel corso della giornata, verranno inoltre presentati i 4 pilastri del Modello a cui il convegno dedicherà workshop specifici.Saranno presenti anche Francesco Profumo, Presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo e Veronica Mobilio, Responsabile dell’Area Ricerca della Fondazione per la Scuola con il panel “Per diffondere la sperimentazione: il progetto Città dell’Educazione”.Nel corso dell’intervento si avrà modo di approfondire le basi scientifiche di questa innovativa metodologia e gli obiettivi fissati dal Bando MOF 2023, lanciato ai primi di ottobre dalla Fondazione per la Scuola con l’obiettivo di sostenere cinque scuole primarie e secondarie di I e II grado della città di Torino nell’avvio di processi di innovazione didattica e organizzativa.Una sperimentazione importante, nell’ambito dell’iniziativa Città dell’Educazione, avviata dal Gruppo Compagnia di San Paolo, in collaborazione con diversi soggetti territoriali e nazionali per promuovere l’idea che l’educazione sia al centro delle trasformazioni necessarie ai territori e per rafforzare l’offerta di servizi personalizzati di cura, crescita e apprendimento, con particolare riferimento alle fasce di età comprese tra gli zero e i sedici anni.Il Bando, realizzato in collaborazione con Sanoma Italia, Rete MOF e Teach & Tech, supporterà infatti le realtà selezionate con attività di formazione e tutoraggio personalizzate, propedeutiche all’attuazione del percorso di implementazione del MOF già nel secondo quadrimestre dell’anno scolastico 2023-2024.Il convegno sarà quindi l’occasione per approfondire la grande opportunità offerta alle scuole del capoluogo piemontese. A questo link è possibile consultare il programma della Giornata.

Questa iniziativa contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Exit mobile version