Inaugurata la Head and Neck Cancer Unit dell’ASL Città di Torino

La nuova struttura – unica nel suo genere in Italia per la diagnosi, la cura e la ricerca di patologie oncologiche del distretto testa e collo – è stata realizzata anche grazie al contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo.

Data di pubblicazione:16 Novembre 2023
Obiettivo
Pianeta.

Con l’inaugurazione del nuovo Head and Neck Cancer Unit dell’ASL Città di Torino, si apre un nuovo capitolo della lotta ai tumori del distretto testa e collo. Una nuova fase in cui l’organizzazione e la continuità assistenziale fra ospedale e territorio giocheranno un ruolo fondamentale nella cura delle terapie mediche, chirurgiche e radioterapiche.Inaugurata questa mattina la prima struttura organizzativa multidisciplinare Ospedaliero/Territoriale italiana interamente dedicata alla patologia oncologica del distretto testa e collo, frutto della partnership avviata dell’ASL Città di Torino con la Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione Specchio dei Tempi e Associazione per la Prevenzione e la Cura dei Tumori.Una soluzione gestionale innovativa per i pazienti affetti da queste neoplasie, dislocata e operante fra Ospedale San Giovanni Bosco e il Territorio dell’area Nord di Torino. Le strutture, funzioneranno infatti da Centro di riferimento per l’intera area metropolitana.Sviluppato attraverso la missione Promuovere il benessere dell’Obiettivo Pianeta, il progetto si inerisce nell’ambito del Protocollo Quadro siglato tra la Regione Piemonte e la Fondazione Compagnia di San Paolo e ha beneficiato di un contributo complessivo da parte dell’Ente filantropico torinese pari a 400.000 €.L’obiettivo di fondo della Fondazione è quello di contribuire concretamente a favorire tutte quelle progettualità strategiche per la Regione Piemonte, anche in ambito medico sanitario, che siano capaci di avere effetti positivi di lungo periodo.Tra i plus di questo progetto si identificano: - La Piattaforma “Eagle” per Chirurgia Robotizzata 3D presso l’Ospedale San Giovanni Bosco. Uno strumento d’avanguardia che arricchisce l’Ospedale di una tecnologia chirurgica di ultima generazione per ridurre sempre più l’invasività degli interventi chirurgici in questa delicata sede corporea. Una delle prime piattaforme di tal genere installata in Europa. - La Prevenzione dei tumori delle vie aero-digestive superiori. Un’azione fondamentale e che si esprime attraverso l’avvio di un servizio permanente di prevenzione e diagnosi precoce presso il Centro Servizi dell’Oncologia Cervico-Cefalica che erogherà ogni settimana almeno 25/30 visite gratuite di screening endoscopico in joint venture con l’Associazione per la Prevenzione e la Cura dei Tumori. - La Ricerca. Ovvero l’allestimento di un centro di ricerca clinica sperimentale con l’utilizzo dell’intelligenza artificiale nel settore della diagnosi precoce dei tumori del distretto testa e collo.Per approfondire leggi il comunicato stampa completo disponibile a questo link.

Questa iniziativa contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Exit mobile version