I Bandi 2023 della Fondazione Ufficio Pio

Presentate le iniziative messe in campo dall’Ente e volte a supportare ragazzi, adulti e famiglie in difficoltà economica, perché possano avere l’opportunità di realizzarsi in ambito scolastico e come persone.

L’Ufficio Pio ha avviato anche per il 2023 tre bandi, rivolti alle famiglie torinesi con lo scopo di fornire un aiuto concreto per le spese connesse all’educazione delle ragazze e dei ragazzi e di contribuire a ridurre il divario digitale per la realizzazione personale di tutti coloro che si trovano in situazione di difficoltà economica.Questa mattina, nel corso di un evento dedicato, si è svolta la presentazione delle iniziative alla presenza di studenti e famiglie coinvolte nei programmi, del Presidente della Fondazione Ufficio Pio, Marco Sisti, della Responsabile Obiettivo Persone della Fondazione Compagnia di San Paolo, Marzia Sica e della Dirigente Tecnica dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Elena Cappai.I tre programmi intervengono su due problemi di particolare urgenza per il nostro Paese: la povertà educativa e il divario digitale."DigitALL”, “Percorsi” e “Will Torino” sono questi i nomi dei bandi lanciati dalla Fondazione Ufficio Pio - Ente strumentale della Fondazione Compagnia di San Paolo - con lo scopo di sostenere concretamente le persone di tutte le età nel loro progetto di vita e di famiglia.Nello specifico, il bando “DigitALL Digitali e uguali”, offre alle famiglie una connessione wi-fi, gratuita per un anno, un tablet e un percorso di formazione digitale gratuito, volto a consentire di raggiungere con maggiore efficacia i propri obiettivi di vita. Fruibile in presenza e online, il corso di digitalizzazione offerto da DigitAll si rivolge agli adulti che necessitano di rafforzare le proprie competenze al fine di essere più preparati anche ad affrontare il mercato del lavoro e a interfacciarsi con la Pubblica Amministrazione e con la scuola. La scadenza per le iscrizioni è fissata per il prossimo 5 novembre 2023.Il bando "Percorsi - Spazio al futuro" – per cui sarà possibile presentare la propria candidatura fino al 12 novembre 2023 – offre alle studentesse, agli studenti e alle loro famiglie un accompagnamento nella costituzione di un patrimonio utile ad affrontare le spese connesse agli studi. Obiettivo principale dell’iniziativa quello di moltiplicare il risparmio degli studenti per favorire la continuazione degli studi oltre la scuola superiore, iscrivendosi all’Università o a un ITS."Will Torino - Educare al futuro" punta invece a far aumentare i risparmi delle famiglie con figli all'ultimo anno della scuola primaria, con lo scopo ultimo di favorire una piena partecipazione delle ragazze e dei ragazzi alle attività scolastiche ed extrascolastiche. Anche la chiusura delle candidature di “Will Torino” è prevista per il prossimo 12 novembre.I tre programmi sono oggetto di studio nell’ambito di ricerche con metodo scientifico utili a valutarne l’impatto sociale, cioè il potenziale di cambiamento delle persone che partecipano ai tre percorsi.Per maggiori dettagli leggi il comunicato stampa disponibile a questo link o visita il sito della Fondazione Ufficio Pio.

Questa iniziativa contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Exit mobile version