Borse di studio Intercultura: premiati i vincitori 2023

I sei studenti che usufruiranno delle Borse di Intercultura per un periodo di studio all’estero sono stati premiati oggi a Torino. Le borse di studio sono sostenute dalla Fondazione Compagnia di San Paolo.

Si è tenuta quest’oggi, la cerimonia di premiazione delle studentesse e degli studenti di eccellenza vincitori delle Borse di studio istituite grazie alla collaborazione tra Fondazione Compagnia di San Paolo e Fondazione Intercultura, l’Associazione di volontariato che da oltre 70 anni crea programmi di studio per adolescenti delle scuole superiori per contribuire a sviluppare un comune senso di cittadinanza globale.L’evento, ospitato nella Sala Consiglio della Fondazione Compagnia di San Paolo, si è svolto alla presenza del Professor Francesco Profumo, Presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo e della Professoressa Claudia Chiaperotti, Referente regionale raccolta fondi della Fondazione Intercultura, che hanno accolto le ragazze, i ragazzi e le loro famiglie.Presenti alla cerimonia anche i volontari di Intercultura che hanno seguito le alunne e gli alunni nelle diverse fasi del percorso di selezione e formazione. Tappe fondamentali per prendere pienamente consapevolezza dell’esperienza che si accingono a vivere, e per acquisire gli strumenti utili per arrivare preparati a vivere al meglio i mesi che trascorreranno all’estero.“La Fondazione Compagnia di San Paolo ritiene fondamentale investire per creare opportunità per i giovani che possano permettere di accrescere le competenze cognitive, culturali, socio-emotive e personali adeguate a sviluppare il loro potenziale e sostenere un apprendimento continuo. Attraverso le Borse di studio di Intercultura, le nuove generazioni potranno vivere un’esperienza che costituisce uno dei primi passi per realizzare progressivamente una vera cittadinanza internazionale che vede nell’incontro tra i popoli il suo punto di forza ed unità” ha dichiarato il Presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo Francesco Profumo.Le competenze che si sviluppano trascorrendo un periodo all’estero sono una vera e propria opportunità per gli adolescenti, in grado di arricchire il loro bagaglio culturale.I 6 studenti premiati, provenienti dalle scuole secondarie di II grado del Piemonte e della Città di Genova sono:- Beatrice B, da Romagnano Sesia (NO) dell’Istituto Scolastico Carlo Alberto di Novara, vincitrice di un programma annuale in Thailandia; - Zoe C dell’Istituto Scolastico Fermi di Genova, vincitrice di un programma annuale in Ungheria; - Eleonora G da Almese (TO) dell’Istituto Scolastico Norberto Rosa di Bussoleno (TO), vincitrice di un programma annuale in Polonia; - Iustinian-George I dell’Istituto Scolastico Baruffi di Mondovì (CN), vincitore di un programma annuale in Perù; - Rachele P da Serravalle Langhe (CN) dell’Istituto Scolastico Da Vinci di Alba (CN), vincitrice di un programma annuale in Repubblica Dominicana; - Miriam R, da Mongrando (BI), dell’Istituto Scolastico Avogadro di Biella, vincitrice di un programma annuale in Tunisia.Tutti e sei potranno fruire di un’importante esperienza di vita e di studio all’estero, durante l’anno scolastico 2023-2024.Presente all’evento di premiazione anche un ex vincitore della Borsa di studio sostenuta dalla Fondazione: Alexandru Parpauta, studente dell’Istituto scolastico “Santorre Di Santarosa” di Torino, che nell’anno scolastico 2022-2023 ha trascorso un programma annuale nelle Filippine.Per leggere il comunicato stampa completo visita collaborazione.

Questa iniziativa contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Documenti di riferimento

Comunicato Stampa: Premiati 6 studenti di eccellenza che usufruiranno di una Borsa di studio per studiare all’estero con Intercultura

Scarica il documento

Exit mobile version