Esiti del Bando “Salute, effetto comune”

Nell’ambito dell’iniziativa lanciata per contribuire alla promozione della salute mentale delle giovani generazioni, la Fondazione Compagnia di San Paolo delibera il sostegno per 14 progetti, per un impegno complessivo pari a € 2.303.000.

Si è conclusa con la selezione di 14 progetti, sui 40 pervenuti, l’istruttoria del bando “Salute, effetto comune – Salute mentale, comunità, giovani generazioni”, che la Fondazione Compagnia di San Paolo ha lanciato lo scorso 6 febbraio per contribuire a promuovere la salute mentale delle giovani generazioni.Il Bando, rivolto a partenariati territoriali attivi in Piemonte, intende contribuire al raggiungimento dei seguenti obiettivi: - migliorare la qualità di vita di persone adolescenti e giovani con esperienza di disagio mentale o a rischio di sperimentarlo; - sostenere sistemi territoriali - con il coinvolgimento di soggetti pubblici, terzo settore e società civile - nell’elaborazione e implementazione di risposte alle problematiche di salute mentale della popolazione giovane e nella realizzazione di pratiche inclusive che presuppongano la co-progettazione del progetto di vita con la persona interessata e la sua famiglia; - promuovere lo sviluppo e la diffusione di una nuova cultura sulla salute mentale, che sia utile a sconfiggere lo stigma associato al disagio mentale e incentivi un approccio comunitario al tema; - promuovere un approccio preventivo, con particolare attenzione ai fenomeni di disagio che maggiormente interessano la popolazione giovane.Per raggiungere tali obiettivi sono stati attivati due ambiti di intervento:1. Percorsi personalizzati - Iniziative volte alla realizzazione di progetti personalizzati, per adolescenti e giovani con esperienza di sofferenza mentale seguiti/e dai servizi di salute mentale, e finalizzati all’inclusione della persona all’interno della propria comunità, grazie in particolare all’accesso a opportunità sociali e di vita. 2. Prevenzione e promozione della salute mentale – Iniziative volte a facilitare l’intervento preventivo, la presa in carico precoce e il contrasto allo stigma associato al disagio. Attraverso la costruzione e il rafforzamento di reti territoriali di collaborazione tra diversi attori del territorio (servizi di salute mentale adulti e neuropsichiatria infantile, servizi sociali, scuole e servizi educativi, attori della società civile, ETS, etc.) vengono messi in campo sistemi di attività integrate. L'elenco completo dei progetti vincitori è disponibile all’interno della a questo link.

Questo Bando contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

Documenti di riferimento

“SALUTE, EFFETTO COMUNE” Salute mentale, comunità, giovani generazioni

Scarica il documento

Exit mobile version