Un progetto interistituzionale di accompagnamento all’inclusione lavorativa e abitativa di persone con background migratorio ex abitanti dell’area MOI.

Progetto
Data di pubblicazione: 17 Settembre 2021
Obiettivo
Persone.

MOI: Migranti, un’Opportunità di Inclusione nasce nel 2017 con l’obiettivo di offrire opportunità abitative e lavorative agli occupanti le 4 palazzine e gli interrati situate nell’ex-villaggio Olimpico di Torino (in precedenza Mercato Ortofrutticolo all’Ingrosso).

Il progetto, al quale hanno collaborato circa 30 enti del terzo settore e istituzioni (promosso dal Comune di Torino, dalla Città Metropolitana di Torino, dalla Prefettura di Torino, dalla Regione Piemonte, dalla Diocesi di Torino e dalla Fondazione Compagnia di San Paolo), ha permesso la graduale utilizzazione a fini residenziali dell’area attraverso la liberazione degli spazi occupati. Ad oggi, infatti, le 4 palazzine sono state liberate, ponendo particolare attenzione alle esigenze delle persone, per accompagnarle verso condizioni di progressiva autonomia e inclusione. In futuro, diventeranno un social housing, in complementarietà con un più ampio progetto di riqualificazione urbana e sociale dell’area.

Grazie all’intervento di più istituzioni che hanno condiviso obiettivi comuni, si è riusciti a trasformare una situazione critica verificatisi in una porzione della città in un’opportunità di cambiamento positivo per tutte e tutti e di maggiore coesione per il territorio.

Qui potrete approfondire la storia del progetto e ascoltare le testimonianze di chi ne ha usufruito, cambiando in meglio la propria vita.

MOI: Un’opportunità di inclusione

Mohamed Ali Tijani (Ex Abitante MOI)

MOI – Le parole del Presidente Francesco Profumo

MOI – Le parole dell’Arcivescovo

Questa iniziativa contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

SDG 1 Sconfiggere la povertà
SDG 2 Sconfiggere la fame
SDG 5  Parità di genere
SDG 10  Ridurre le disuguaglianze
SDG 11  Città e comunità sostenibili
SDG 12  Consumo e produzione responsabili
SDG 17  Partnership per gli obiettivi