Sfida al barocco. Roma, Torino, Parigi (1680-1750)

12/02/2020
Condividi
Stampa
Invia
Sfida al barocco. Roma, Torino, Parigi (1680-1750)

Presentato a Roma il progetto espositivo con oltre 200 capolavori che inaugura il 12 marzo alla Reggia di Venaria.

Il 12 febbraio la sede dell’Associazione della Stampa Estera di Roma ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della mostra Sfida al Barocco. Roma, Torino, Parigi (1680-1750). Uno straordinario percorso artistico verso la modernità, progetto espositivo nato dal percorso di ricerca sviluppato dalla Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura della Compagnia di San Paolo nell’ambito del Programma sull’Età e la Cultura del Barocco.

Dal 12 marzo i grandiosi spazi della Citroniera Juvarriana della Reggia di Venaria ospiteranno oltre 200 capolavori provenienti dai più prestigiosi musei e collezioni di tutto il mondo. 

La mostra, curata da Michela di Macco e Giuseppe Dardanello, affiancati da un comitato scientifico internazionale, è posta Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana ed è realizzata con la Compagnia di San Paolo e con l’organizzazione del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude. Partner Intesa Sanpaolo.

Alla conferenza stampa erano presenti Francesco Profumo, Presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo e Piero Gastaldo, Presidente della Fondazione 1563 per l'Arte e la Cultura.

---

La mostra Sfida al Barocco non si ferma, si reinventa. In attesa di conoscere la data in cui sarà possibile aprire al pubblico, la mostra si trasforma e offre un nuovo percorso di visita: le opere in anteprima, i restauri, gli artisti e i temi sono presentati in uno spazio virtuale e inseriti nella corretta collocazione scelta per la mostra, in un calendario di appuntamenti e di iniziative tutto da scoprire.

Per avere aggiornamenti si consiglia di seguire i canali social della Fondazione (in particolare il gruppo Facebook #CustodiaCSP) e della Reggia di Venaria.

Documenti scaricabili