Seconda fase di selezione del bando Idee-are: idee per innovare

25/06/2019
Condividi
Stampa
Invia
Seconda fase di selezione del bando Idee-are

Le proposte invitate alla seconda fase devono essere inviate entro il 30 settembre 2019 tramite il sistema di Richieste On Line (R.O.L.).

Il bando Idee-are: idee per innovare si propone di selezionare idee di ricerca applicata nel campo delle scienze sociali che affrontino le conseguenze dei mutamenti demografici sul territorio piemontese, con l’obiettivo di ideare e/o testare progettualità innovative.

Il contributo massimo erogabile per ogni idea di ricerca selezionata e che si svilupperà in un progetto, è di € 70.000, oneri fiscali inclusi. Restano invariate le condizioni illustrate nel paragrafo ‘Budget e spese ammissibili’ del testo del bando.

Le proposte invitate alla seconda fase dovranno essere inviate entro il 30 settembre 2019 tramite il sistema di Richieste On Line (R.O.L.).

Si segnala che la Compagnia di San Paolo ha pianificato la sostituzione dell’attuale sistema R.O.L. con una nuova piattaforma, per questo dal 18 luglio, per circa 3 settimane, il sistema R.O.L. sarà offline. Si invitano gli enti a inviare le proposte utilizzando il nuovo sistema, che sarà disponibile da inizio agosto.

Nella compilazione della richiesta dovrà essere selezionato il modulo “Bando Idee-are” dall’”Elenco bandi e scadenze”.

Oltre alla documentazione richiesta dalla procedura ROL, dovrà essere allegata la descrizione estesa del progetto (l’“Allegato fase 2” scaricabile qui sotto). In caso di progetti multicentrici si richiede altresì che venga allegato un budget dettagliato per ciascun ente partecipante.

 

Per informazioni e chiarimenti di carattere tecnico sulla procedura di compilazione dei format si prega di rivolgersi a: assistenzarol@compagniadisanpaolo.it .

 

Per chiarimenti di altra natura si prega di scrivere a bandoideeare@compagniadisanpaolo.it 

L’elenco dei progetti finanziati sarà reso noto a novembre 2019.