Riconnessioni Festival

01/03/2019
Condividi
Stampa
Invia
Riconnessioni Festival

Un festival per genitori, figli, insegnanti, istituzioni pubbliche e private dedicato alla scuola di oggi e ai suoi cambiamenti verso il futuro.

Il festival Riconnessioni, progettato e realizzato insieme a Xké? Il Laboratorio della curiosità, per due giorni - dal 24 al 25 marzo - offre una serie di eventi dedicati alla scuola di oggi e ai suoi cambiamenti verso il futuro.

Il 24 marzo, dalle 12 alle 16.30, il Xkè? Il laboratorio della curiosità (via Gaudenzio Ferrari 1) ospita Laboratori fantastici, una serie di attività dedicate all’inclusione e alla consapevolezza digitale (per i bambini dai 6 ai 14 anni e i loro genitori).

Dalle 17 alle 18.30 l’Auditorium RAI A. Toscanini (via Gioachino Rossini, 15) ci sono invece le Lezioni spettacolari, spettacolo per bambini e genitori sulla scuola del XXI secolo. Le "lezioni spettacolari" rivolte a bambini e ragazzi  fanno ragionare su quanto possa essere divertente imparare in modo nuovo.

Il 25 marzo, dalle 9 alle 14, è prevista la Conferenza sulla scuola del XXI secolo. La conferenza è un momento di incontro con i partner di Riconnessioni, pubblici e privati, e con la comunità di insegnanti, presidi, personale scolastico e genitori che stanno collaborando allo sviluppo di un nuovo modello di scuola. 

Previsti gli interventi di 

Toby Baker - ricercatore della Fondazione NESTA a Londra. All'interno dell'Education Team si occupa di innovazione tecnologica nelle scuole per sostenere lo sviluppo e di come l'innovazione possa aiutare lo sviluppo di un sistema educativo più equo ed efficace.

Daniele Barca - dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo 3 di Modena una delle scuole più innovative in Italia dove, insieme agli insegnanti e alla comunità locale, sta innovando spazi e tempi dell’apprendimento, grazie all’uso intelligente tecnologie e ad un’attenta progettazione didattica

Federico Batini - professore all’Università di Perugia e autore con Giunti di una grande progetto di ricerca sugli effetti che la lettura ad alta voce ha sui bambini e ragazzi, perché leggere, tra carta e digitale, sarà sempre più importante nella scuola del XXI secolo.

Alessandro Bogliolo - insegna all'Università di Urbino ed è un grande esperto di coding in classe oltre che un importante divulgatore scientifico. Recentemente ha iniziato ad insegnare la programmazione ai genitori, oltre che ai bambini e ai ragazzi.

Elia Bombardelli - docente di matematica e fisica alle superiori in provincia di Trento, ricercatore e autore con De Agostini Scuola. Nel 2012 ha aperto un canale di video lezioni di matematica che registra circa 200.000 iscritti e oltre 32.000.000 visualizzazioni complessive.

Salvatore Giuliano - sottosegretario di Stato per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca e preside dell’IISS Majorana di Brindisi è un innovatore dei processi di gestione della scuola e delle metodologie didattiche che promuovono l’inclusione e il pensiero divergente.

NAO - un robot che ama stare a scuola, parlare con i ragazzi e soprattutto ballare. Il suo intervento è realizzato in collaborazione con l’Istituto Comprensivo 3 di Modena e Media Direct - Campus Store.

Carmelo Presicce - ricercatore al Lifelong Kindergarten Group del MIT Media Lab di Boston, USA, studia come coniugare creatività e tecnologia per migliorare l’apprendimento e, perchè no, per divertirsi.

Intervengono anche: Francesco Profumo, Presidente della Compagnia di San Paolo, Franco Bassanini, presidente di Open Fiber, Alberto Anfossi, Segretario Generale della Compagnia di San Paolo.

I laboratori, lo spettacolo e la conferenza sono gratuiti fino a esaurimento posti, è necessario iscriversi entro il 18 Marzo compilando questo modulo online.

Il programma completo è disponibile a questo link.

Foto - Riconnessioni Festival