Il bando

Condividi
Stampa
Invia

Coerentemente con le finalità della prima edizione di ORA! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative, a marzo 2018 la Compagnia di San Paolo ha lanciato una nuova versione del bando ORA!, impegnandosi principalmente in due macro obiettivi specifici:

1) sostenere progetti che siano espressione delle ricerche più recenti e qualitativamente più alte nell’ambito della cultura contemporanea, orientate alla compenetrazione di generi diversi e al di là di visioni, metodologie e produzioni esclusivamente multidisciplinari. Tali progetti dovranno dimostrare di essere solidi e completi in tutte le fasi di sviluppo e si dovranno caratterizzare per metodologie strutturate e innovative anche dal punto di vista progettuale, organizzativo e gestionale.

2) arricchire l’offerta culturale contemporanea del territorio di riferimento della Compagnia (Piemonte e Liguria), attraendo nuove realtà a produrre in tale contesto, favorendo l’emergere di produzioni e talenti che possano accreditarsi nel circuito della produzione artistico-creativa, connettendole con le istituzioni presenti e accreditandone il valore in un’ottica di sistema.

Al fine di sollecitare progetti di riconosciuta qualità nell’ambito della ricerca e della produzione contemporanea, la presenza di soggetti e istituzioni internazionali coinvolti con accordi formali e a diverso titolo nella proposta è stata considerata elemento preferenziale. Specifica attenzione è stata rivolta alla presenza delle nuove tecnologie quali componenti fondanti della produzione culturale proposta.

I termini per la presentazione dei progetti al Bando sono scaduti il 18 luglio 2018, con un totale di 93 candidature, per un costo complessivo dei progetti pari a € 8.855.849 e una richiesta complessiva di € 5.457.607.

Secondo un modello di apprendimento data-driven, è stato possibile capitalizzare le informazioni raccolte dagli enti candidati e costruire la geografia degli interventi della Compagnia, il suo raggio d’azione, ma soprattutto le caratteristiche strutturali dei richiedenti e delle singole azioni proposte.