Paesaggio antropizzato

Condividi
Stampa
Invia

Le politiche di pianificazione territoriale e paesaggistica sono una parte fondamentale delle strategie di sviluppo e salvaguardia del territorio.

La Compagnia ha deciso di impegnarsi in un progetto di sperimentazione dell’attuazione del Piano Paesaggistico Regionale piemontese che, nella sua prima annualità, interessa la sotto-zona dell’Eporediese. Più in generale, si considera che la sensibilità ambientale come un principio guida che deve attraversare orizzontalmente tutta la progettualità sostenuta. Inoltre, partendo dall’idea che la sensibilità crescente delle istituzioni e delle persone verso i valori del paesaggio deve tradursi in progetti e azioni culturalmente fondati e socialmente partecipati, l’azione della Compagnia promuoverà i sistemi culturali territoriali.

Uno degli obiettivi della Compagnia è il rafforzamento strategico delle organizzazioni e delle istituzioni artistiche e culturali con le quali ha un rapporto consolidato e delle quali segue il percorso di continuo miglioramento. La Compagnia persegue questo obiettivo attraverso il proprio sostegno economico e la definizione di azioni specifiche di rafforzamento delle capacità, in particolare nella definizione di nuove strategie culturali convergenti e nuove forme organizzativo/gestionali.