Il bando che permette agli atenei di ottenere fondi per lo sviluppo di prototipi o dimostratori avvicinando la ricerca alle potenzialità del mercato.

Data di pubblicazione: 23 Aprile 2020
Obiettivo
Pianeta.

Sono stati pubblicati i risultati della prima selezione dei progetti candidati al PoC Instrument, il bando della Fondazione Compagnia di San Paolo che permette agli atenei di ottenere fondi per lo sviluppo di prototipi o dimostratori.

L’obiettivo dell’iniziativa è di avvicinare la ricerca alle potenzialità del mercato, accompagnando le università nel passaggio dai brevetti ai prototipi da presentare agli investitori.

Le tecnologie brevettate o i software registrati dagli atenei possono così passare da uno stadio iniziale di sviluppo a uno sufficientemente evoluto da consentire di apprezzarne le potenzialità a livello industriale. Un supporto che riduce il rischio tecnologico e favorisce un successivo sfruttamento commerciale dei progetti, eventualmente anche tramite la costituzione di imprese spin-off degli atenei stessi.

L’iniziativa PoC Instrument rientra nelle attività previste dalla Convenzione sottoscritta con la Fondazione Compagnia di San Paolo, per il triennio 2019-2021, da 5 università italiane: Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino, Università del Piemonte Orientale, Università degli Studi di Genova e Università degli Studi di Napoli Federico II.

Tutte le informazioni e la graduatoria della prima cut-off sono visibili sul sito della Fondazione LINKS, ente strumentale della Fondazione Compagnia di San Paolo, a questo link.

La seconda cut-off è prevista per il 30 giugno 2020.

Questo Bando contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

SDG 4  Istruzione di qualità
SDG 9  Imprese, innovazione e infrastrutture