La Fondazione Compagnia di San Paolo promuove Hack4Cult, evento di confronto di respiro europeo volto a favorire lo scambio di idee per trovare soluzioni a supporto del settore culturale, messo a dura prova dall’emergenza Covid-19.

Data di pubblicazione: 6 Luglio 2020
Obiettivo
Cultura.

Nel post Covid, la crisi del settore culturale appare evidente e destinata a cambiare nettamente il volto della quotidianità di professionisti e organizzazioni di settore. Un cambio di paradigma che seppur veda l’Italia tra i paesi più colpiti, non può restare un tema nazionale, confinato in soluzioni di comparto. Per questo motivo la Fondazione Compagnia di San Paolo, nell’ambito della missione Partecipazione e in partnership con l’European Cultural Foundation e Itinerari Paralleli, ha deciso di promuovere Hack4Cult, evento di confronto di respiro europeo. 

La call

L’iniziativa, volta a sperimentare i processi di co-creation tipici delle Hackathon o Ideathon nel contesto del settore culturale per valutarne l’impatto e quindi i possibili sviluppi,  verrà declinata intorno a quattro principali sfide per il settore culturale-creativo: Audience&Participation in the post-Covid era; Digital solutions for physical emotions; Resilient models for sustainability; Art&Space, new physical paradigms.

Tramite la call si chiede alle realtà e ai partner delle comunità di pratica impegnate da anni sui temi della partecipazione civica e culturale di proporre un’idea o un progetto che guardi al futuro, coerente con il tema dell’evento e incentrato su una delle quattro sfide descritte. 

Il fine è quello di permettere a progettisti e organizzazioni operanti in Italia di confrontarsi e sviluppare un’idea con professionisti e organizzazioni europee: in base al numero di partecipanti, verranno creati dei tavoli di lavoro tra italiani e europei che tra il 24 e il 26 di luglio avranno accesso ad una piattaforma in cui incontrarsi, discutere e co-progettare. L’iniziativa è volta a sperimentare i processi di co-creation tipici delle Hackathon o Ideathon nel contesto del settore culturale, per valutarne l’impatto e quindi i possibili sviluppi. 

Come partecipare

Sul sito Hack4Cult è possibile compilare una semplice application per partecipare come singolo, a nome di un’organizzazione o come mentor per accompagnare i lavori durante l’evento. L’idea e il progetto devono essere presentati sinteticamente nel form, nel quale è necessario segnalare ciò di cui si ha bisogno per svilupparli.

Caratteristiche per partecipare

  • Buona conoscenza scritta e orale dell’inglese
  • Competenze minime nell’utilizzo di software per il lavoro e la condivisione digitali
  • Disponibilità ad una continuità di presenza online nei giorni dell’evento
  • La condivisione di idee e strumenti di progettazione con i gruppi di lavoro che si formeranno ad hoc per l’evento

Per avere maggiori informazioni è possibile visitare il sito hack4cult.eu o scrivere a team@hack4cult.eu