Continua l’impegno della Fondazione Compagnia di San Paolo per favorire la digital transformation degli enti culturali.
Data di pubblicazione: 18 Maggio 2021
Obiettivo
Cultura.

Favorire e consolidare la cultura dell’innovazione nelle istituzioni culturali rappresenta per la Fondazione Compagnia di San Paolo una sfida fondamentale per rendere il territorio e i suoi beni soggetti attivi in politiche di sviluppo e crescita economica, sociale e culturale.

Il tema delle nuove tecnologie e cultura è inserito all’interno della Missione Creare Attrattività dell’Obiettivo Cultura, andando ad interpretare l’innovazione e la digital transformation nei beni culturali come un vettore per accrescere l’attrattività dei territori attraverso un’offerta culturale efficace ed efficiente per quel che riguarda la gestione e la valorizzazione dei beni oltre ad accrescerne la possibilità di fruizione. Inoltre, lo sviluppo della cultura dell’innovazione può certamente favorire il posizionamento delle istituzioni culturali come best practice nel quadro culturale nazionale e internazionale e accreditare i nostri territori come contesti di innovazione.

In quest’ottica si inserisce il bando SWITCH_Strategie e Strumenti per la Digital Transformation nella Cultura, lanciato nel 2020 allo scopo di raggiungere i seguenti obiettivi primari: promuovere la cultura della pianificazione strategica attraverso la definizione di un piano dell’innovazione pluriennale e integrato alla strategia complessiva dell’ente; favorire lo sviluppo e la diffusione della cultura e delle competenze dell’innovazione negli enti culturali; contribuire alla sostenibilità economica degli enti sia dal lato dell’efficientamento gestionale, sia nella capacità di generare nuove entrate; favorire una maggiore contaminazione tra il mondo tecnologico e quello dei beni culturali.

Il bando si è articolato in due fasi e ha portato al sostegno di 5 progetti: il Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale, la Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino, i Musei Reali di Torino, la Fondazione Nuto Revelli Onlus e la Fondazione del Teatro Stabile di Torino.

In considerazione della pregevole qualità delle candidature pervenute nella prima fase del bando 2020, la Fondazione vuole ora sostenere quattro ulteriori progettualità (Print Club, Castello Visconteo di Novara, Museo del Cinema e Musei Reali di Genova), oltre a quelle già selezionate nella fase 2, coerentemente con le finalità programmatiche della Missione Creare Attrattività e con quanto previsto nei documenti di programmazione annuale 2021.

A questo link gli esiti della seconda sessione del bando.