L’impegno della Fondazione Compagnia di San Paolo per affrontare le emergenze sociali, sanitarie ed educative legate al Contagio da COVID-19.

La Fondazione Compagnia di San Paolo si è subito attivata per affrontare le emergenze sociali, sanitarie ed educative legate al contagio da COVID-19, attraverso provvedimenti emergenziali interventi di medio termine, che permettano di pensare già da oggi al futuro.

L’emergenza sanitaria è il fronte più evidente, ma non è l’unico a suscitare preoccupazione. Il pericolo, infatti, è che le  fasce più fragili della società possano avere minore accesso ai servizi a loro dedicati, trovandosi in seria difficoltà ad affrontare una situazione particolarmente drammatica sul piano educativo, economico e sociale.

Sanità

5 milioni di euro a supporto della Regione Piemonte per attivare posti letto di terapia intensiva e semi-intensiva; 3 milioni di euro per i costi relativi alla creazione di un’area sanitaria temporanea presso le OGR (nell’ambito della Convenzione pluriennale con la Regione Piemonte), di cui 600 mila euro per allestire il Covid Hospital nel Presidio Ospedaliero Sperino Oftalmico di Torino; 300 mila euro destinati alla Fondazione Medicina a misura di donna Onlus, per l’acquisto di mascherine e di altri dispositivi di protezione individuale destinate al Presidio Ospedaliero Sant’Anna di Torino, fino a 880 mila euro per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e per l’adeguamento strutturale degli ambulatori di oncologia pediatrica del Regina Margherita.

Beni di prima necessità

240 mila euro per interventi di carattere emergenziale per beni di prima necessità per persone fragili.

Bando “Insieme andrà tutto bene”

Sono stati stanziati 2 milioni di euro per sostenere 123 progetti selezionati perché capaci di offrire progettualità concrete volte a favorire la prossimità a favore di persone fragili, minori e famiglie in situazione di difficoltà nei territori del Piemonte e della Liguria.

Settore
carcerario

Sono stati stanziati 100 mila euro per un intervento a carattere emergenziale volto alla fornitura di generi alimentari e di materiale igienico-sanitario a favore della popolazione detenuta nelle carceri piemontesi e liguri e nell’Istituto Penale per i Minorenni di Torino (in collaborazione con l’Ufficio Pio).

Bando “Rincontriamoci”

1,5 milioni per il sostegno agli spazi culturali, civici e d’incontro del territorio colpiti dalle misure di distanziamento sociale.

Educazione

400 mila euro per sostenere la didattica a distanza, in collaborazione con Regione Piemonte, Xké? ZeroTredici e Fondazione per la Scuola, LINKS, Collegio Carlo Alberto e Ufficio Pio; 100 mila euro in favore di EDISU Piemonte e dell’ITS per le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione.

Fondazioni di comunità

150 mila euro per esprimere in modo concreto appoggio e vicinanza alle comunità, attraverso il sostegno di campagne di raccolta fondi, dando quindi maggiore forza alle attività di fundraising più efficaci messe in atto dalle Fondazioni di Comunità.

Inoltre la Fondazione Compagnia di San Paolo:

  • ha reso di disponibili fin da subito 10.500.000 euro, per offrire un aiuto immediato al sistema sociale e culturale del territorio
  • ha deliberato uno stanziamento di 1.300.000 euro per interventi di carattere amministrativo, in particolare a favore delle Case del Quartiere di Torino e Genova e per la revisione del bando Seed 2019, che rappresenta una delle linee di intervento per la costruzione di politiche di promozione e sostegno all’ecosistema delle imprese sociali. La revisione è finalizzata a sostenere la resilienza e la ripartenza delle imprese sociali, supportare la continuità del funzionamento organizzativo e favorire possibili trasformazioni per reagire al contesto in forte cambiamento. Le principali modifiche riguardano l’accelerazione del processo di selezione, l’aumento dell’importo complessivo dei contributi e del numero di imprese sociali che potranno essere sostenute.

Iniziative di sistema:

  • TO CHINA: ha attivato canali diretti con la Cina per attivare il China Italy Philanthropy Forum – CIPF a sostegno delle necessità di materiale sanitario;
  • ha deliberato uno stanziamento di 1.000.000 euro quale contributo volontario aggiuntivo a incremento del Fondo Nazionale Iniziative Comuni, per il Fondo di garanzia rotativo a sostegno delle esigenze finanziarie delle organizzazioni di Terzo settore per l’emergenza Coronavirus.

Questo intervento contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

istruzione
lavoro
ridurre le disuguaglianze

Documenti di approfondimento

Comunicato stampa – CSP continua attività contrasto emergenza Covid-19

Scarica il documento

Comunicato stampa – COVID-19: piano di supporto alle emergenze

Scarica il documento