Progetto M.O.I. Migranti un'opportunità d'inclusione

29/11/2017
Condividi
Stampa
Invia

Invito a presentare proposte per l’inserimento lavorativo di migranti. 

Il progetto “M.O.I. – MIGRANTI UN'OPPORTUNITÀ D’INCLUSIONE” è un’iniziativa del tavolo interistituzionale formato da Città di Torino, Città Metropolitana di Torino, Regione Piemonte, Diocesi di Torino, Prefettura di Torino e Compagnia di San Paolo. Gli Enti hanno sottoscritto un protocollo d’intesa e definito i relativi strumenti di governance.

In linea con gli obiettivi programmatici della Compagnia di San Paolo in tema di politiche sociali, integrazione e lavoro, il progetto M.O.I. intende “affrontare l’emergenza abitativa e lavorativa degli abitanti delle palazzine occupate dell’ex-MOI per consentirne la graduale restituzione e verificarne le possibili utilizzazioni a fini di riqualificazione urbana e sociale, procedendo alla definizione di percorsi condivisi in termini di persone coinvolte e azioni da adottare”.

In particolare sostiene iniziative per la realizzazione di soluzioni lavorative stabili e sostenibili per persone aventi titolo a permanere nel territorio italiano, i progetti dovranno stimolare la motivazione delle persone, l’autonomia, l’assunzione di responsabilità e il protagonismo nella costruzione del proprio progetto di vita e di lavoro.

L’invito promuove l’attivazione di una partnership di soggetti che realizzano azioni in filiera multidisciplinare, contaminando e intrecciando le proprie competenze con quelle già previste dal progetto M.O.I.

Le manifestazioni di interesse possono essere presentate a partire dal 21 novembre 2017 fino al 30 marzo 2018.

In allegato le informazioni necessarie per la presentazione dell’idea progettuale di inserimento lavorativo e il modulo di manifestazione d'interesse.