PERFORMING +

24/10/2018
Condividi
Stampa
Invia
PERFORMING +

Parte il 7 novembre il progetto triennale per rafforzare le competenze della comunità di soggetti non profit operanti nello spettacolo dal vivo.

Mercoledì 7 novembre parte PERFORMING +, un progetto triennale lanciato dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Piemonte dal Vivo con la collaborazione dell’Osservatorio Culturale del Piemonte. L’obiettivo è quello di rafforzare le competenze  della comunità di soggetti non profit operanti nello spettacolo dal vivo in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, riconoscendo al comparto un ruolo generativo nei processi di sviluppo culturale, sociale ed economico di un territorio e il potenziale insito nella comunanza di pratiche, obiettivi, relazioni con il pubblico ed esperienze.

Ogni anno sarà individuato un asse tematico strategico, che verrà affrontato in cicli di incontri di formazione, scambio e confronto, funzionali anche a stimolare la cooperazione tra i soggetti.

Il primo, strutturato in 6 giornate itineranti nelle tre regioni fino a maggio 2019, sarà dedicato al tema dell’audience development, per agire prima di tutto sullo sviluppo della domanda e sulla connessa capacità dei soggetti di interpretarsi e operare come fattori di crescita degli individui e della comunità di appartenenza.

PERFORMING + si intreccia quest’anno con OPEN, l’insieme di attività della Compagnia che promuove approcci audience oriented attraverso un sistema integrato di azioni, progetti e strumenti volti a sostenere e disseminare pratiche di cambiamento e competenze sui temi dell’ampliamento e della diversificazione del pubblico della cultura. La scelta è strategica, per convergere attraverso PERFORMING + e OPEN su uno dei nodi di sviluppo ritenuti essenziali per la crescita del comparto dello spettacolo dal vivo.

I destinatati di PERFORMING + sono 87 enti con cui la Compagnia di San Paolo e Piemonte dal Vivo hanno costruito nel tempo un rapporto consolidato, rappresentati per la Fondazione di origine bancaria dagli enti selezionati a inizio 2018 nell’ambito del Bando triennale per le Performing Arts. L'ultima giornata di ogni ciclo sarà però aperta anche alle istituzioni e ad altri operatori dello spettacolo dal vivo con l’intento di condividere gli esiti e le riflessioni scaturite.

Foto - Presentazione di Performing +