Le Musichall: nuovo teatro di varietà

18/10/2017
Condividi
Stampa
Invia

Il varietà riletto in chiave contemporanea: è il nuovo teatro con la direzione artistica di Arturo Brachetti.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Arte Brachetti srl e l'Opera Torinese del Murialdo proprietaria del teatro, collocato nel centro di Torino all'interno del Collegio Artigianelli.

Le Musichall si rifà a un genere di spettacolo di arte varia, teatrale e musicale popolare in Gran Bretagna tra gli inizi dell'Ottocendo e la metà del Novecento e si è poi diffuso in tutta Europa con forme diverse.

Si tratta di un genere popolare che presentava in luoghi non convenzionali (pub, ristoranti) numeri di arte varia eseguiti da diversi artisti come mimi, cantanti e musicisti. Per estensione con lo stesso termine si indicano anche gli edifici che ospitavano situazioni di spettacolo di questo tipo.

Motore del progetto è Artigianelli150 promosso dall’Opera Torinese del Murialdo che ha consentito di recuperare l’intero complesso del Collegio Artigianelli, con il sostegno di Compagnia di San Paolo. In questo contesto trova spazio la rete territoriale Rinascimenti Culturali composta dal nuovo spazio MEF outside, Etiko diversamente bistrot e dal teatro stesso.

L’inaugurazione ufficiale è prevista a dicembre 2017 con lo spettacolo Gran varietà, realizzato in collaborazione con la Torino Musical Academy e in cartellone per l’intero periodo natalizio.

Nell’attesa Le Musichall propone una prima stagione di spettacoli, curata da Cristiano Falcomer direttore dell’apprezzato festival Lunathica, e sostenuta dalla Regione Piemonte: da venerdì 20 ottobre e per sette settimane consecutive, sul palcoscenico si avvicenderanno compagnie italiane, francesi, spagnole, americane e svizzere per un avvio di stagione dal gusto internazionale.

www.lemusichall.com