La 32ma edizione di GiovedìScienza

10/11/2017
Condividi
Stampa
Invia
La 32ma edizione di GiovedìScienza

Il primo appuntamento è con Piero Angela domenica 12 novembre al Teatro Colosseo.

Domenica 12 novembre, alle 17,30 al Teatro Colosseo di Torino (via Madama Cristina 71), Piero Angela è ospite del primo appuntamento di GiovedìScienza, tredici incontri che fino all'8 marzo puntano i riflettori sulla scienza: genoma, globalizzazione e biodiversità, racconti cosmici sull’evoluzione dell’universo ma anche epigenetica e adroterapia, cioè la rivoluzione biomedica e le nuove frontiere nella cura del cancro, sono solo alcuni dei temi affrontati da scienziati di fama nazionale e internazionale.

Il divulgatore scientifico, in RAI dagli anni ’50, ripercorre con il pubblico tutta la sua carriera in un dialogo con Piero Bianucci, storico conduttore di GiovedìScienza, e diversi ospiti a sorpresa. Ad anticipare la conferenza sarà la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria della Città di Torino, riconoscimento che si aggiunge alle nove lauree honoris causa, innumerevoli premi.

Con la trentaduesima edizione di GiovedìScienza torna anche il Premio GiovedìScienza, rivolto ai ricercatori under 35, un Premio che nasce per incoraggiare l'impegno dei protagonisti della ricerca per la comunicazione scientifica.
Una call per i ricercatori di tutta Italia, con un occhio all’opportunità di fare impresa – con la sezione Futuro – e il premio speciale “Elena Benaduce”, per ricerche dedicate alla persona e alla qualità della vita.

Novità di questa edizione è il Premio GiovedìScienza IT4.0, finalizzato a sostenere attivamente la cultura dell’innovazione e dell’industria 4.0 e dedicato ai progetti sviluppati in questo ambito di ricerca.

Per informazioni: premio@centroscienza.it

Tutte le conferenze sono trasmesse in diretta streaming su www.giovediscienza.it