Gli appartamenti reali del Castello della Mandria: porte aperte al territorio

27/10/2017
Condividi
Stampa
Invia
Gli appartamenti reali del Castello della Mandria: porte aperte al territorio

Presentazione degli interventi di valorizzazione culturale.

L’Ente di gestione dei Parchi Reali, grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo, ha realizzato a partire dal giugno 2016 una serie di interventi rientranti nel progetto di valorizzazione culturale “Gli Appartamenti Reali del Castello de La Mandria: porte aperte al territorio”.

I lavori hanno riguardato il completamento dei restauri all’interno degli Appartamenti Reali, in particolare della Camera da letto del re (eseguiti dall’impresa Doneux di Torino); l'integrazione dell’allestimento del piano terreno, dove sono collocate l’accoglienza del pubblico e l’esposizione ad ingresso libero Galleria delle Carrozze, con riproduzioni in resina di cavalli a grandezza naturale (riproduzioni realizzate dall’artigiano Agostino Navone); la catalogazione dei numerosi animali tassidermizzati presenti nel Museo all’interno di armadi vetrati, curata dall’esperto Marco Favelli; l'aggiornamento della pubblicazione Guida agli Appartamenti Reali ad opera dello storico dell’arte Luca Avataneo; lo svolgimento di attività culturali curate da esperti; la sperimentazione di percorsi didattici innovativi curati da Guide naturalistiche della cooperativa Arnica; le attività divulgative, in particolare conferenze tenute dallo storico dell’arte Luca Avataneo in diverse sedi del territorio.

Tutte queste attività hanno permesso di raggiungere l’obiettivo di far conoscere il Castello della Mandria a un gran numero di cittadini. 

La presentazione degli interventi di valorizzazione culturale degli Appartamenti Reali del Castello è il 27 ottobre (ore 11.30), partecipa per la Compagnia di San Paolo il Professor Walter Barberis del Consiglio Generale.

Documenti scaricabili