Festival delle Migrazioni - Siediti vicino a me

12/09/2018
Condividi
Stampa
Invia

Dal 20 al 24 settembre quattro giorni di spettacoli teatrali, reading letterari, incontri, momenti conviviali, concerti, eventi internazionali sui temi della migrazione, della convivenza, dell’incontro.

Il Festival della Migrazione, inserito fra gli appuntamenti collegati a Terra Madre, è un'occasione di confronto sul tema delle migrazioni e in particolare su alcuni focus come cambiamenti climatici, scuola ed educazione, nuovi fascismi, caporalato e resistenze culturali.

L'offerta durante i quattro giorni della manifestazione, dal 20 al 24 settembre, è ricca: si passa dal teatro ai reading letterari, dagli incontri ai momenti conviviali, dai concerti agli eventi con ospiti internazionali. 
L’inaugurazione è prevista per giovedì 20 settembre alle 21 all'Auditorium della Scuola Holden (Piazza Borgo Dora 49 a Torino) con il concerto ATSE TEWODROS PROJECT, ensamble Italo etiope.

Il festival è organizzato da Acti Teatri indipendenti, Almateatro e Tedacà con il sostegno della Regione Piemonte Assessorato alla Cultura, della Regione Piemonte Assessorato alle Pari Opportunità, della Compagnia di San Paolo e della Fondazione Piemonte dal Vivo e con il patrocinio della Città di Torino e della Circoscrizione 7 della Città di Torino.

Gli appuntamenti sono a ingresso libero, ad eccezione degli spettacoli teatrali e dei concerti che sono su prenotazione e a pagamento al prezzo di 3 euro.

Per maggiori informazioni e per il dettaglio degli eventi: info@teatriindipendenti.org

salonedelgusto.com/event/siediti-vicino-a-me/

Documenti scaricabili