Performing Arts: gli esiti della Scadenza unica 2016

31/05/2016
Condividi
Stampa
Invia
Performing Arts: gli esiti della Scadenza unica 2016

Il processo di valutazione ha portato alla selezione di 66 progetti.

Il 31 maggio 2016 si sono concluse le procedure di selezione dei 194 progetti presentati nell’ambito della Scadenza unica 2016 per le Performing Arts.

Il processo di valutazione ha portato alla selezione di 66 progetti, per un impegno economico complessivo di € 2.300.000.

Le 66 iniziative sono state selezionate per l’alta qualità artistica dei cartelloni, per la capacità degli enti di fare rete con altri soggetti e creare sistema, per l’impegno a rafforzare e rinnovare il contesto artistico di appartenenza, per l’abilità a integrare azioni e linguaggi diversi al fine di un arricchimento dei contenuti culturali e di un più consapevole coinvolgimento del pubblico, per la capacità di dare adeguata lettura del contesto e del proprio posizionamento.

Si pubblica in calce l’elenco completo delle 66 iniziative selezionate in ordine alfabetico, con indicazione del sostegno accordato dalla Compagnia.

La comunicazione relativa alla delibera del contributo, con le modalità di erogazione, verrà formalizzata attraverso l’invio della lettera di delibera mediante sistema ROL a tutti gli Enti selezionati.

Le iniziative presentate nell’ambito della Scadenza unica 2016 per le Performing Arts e non citate in tale elenco devono ritenersi non accolte e quindi escluse dall’attribuzione di contributo.

Si ringraziano tutti gli Enti che hanno partecipato.