Inclusione attiva

Condividi
Stampa
Invia

In materia di accesso al lavoro, accanto all’iniziativa Articolo + 1 rivolta ai giovani, entra in campo una nuova linea sviluppata con l’Ufficio Pio, ente strumentale della Compagnia di San Paolo, rivolta agli adulti in condizioni di fragilità che mira ad affrontare la multidimensionalità che caratterizza le situazioni di povertà.

Per quanto riguarda la condizione carceraria si apre un cantiere di interventi integrati in collaborazione con gli enti attivi nel campo. Prosegue l’impegno con le cooperative sociali che offrono opportunità lavorative all’interno del carcere. Tutte queste attività vengono progettate e gestite in modo integrato con l’Area Filantropia e Territorio, che ha come asse di riferimento il tema della innovazione e della impresa sociale.

Tramite il bando Fatto per Bene si considerano progetti in grado di attivare la resilienza e l’iniziativa autonoma delle comunità sul territorio. Sono inoltre previsti sostegni alle iniziative di rete avviate nel 2017 a Genova e Torino in materia di beni di prima necessità.

Di questo filone fanno parte anche alcuni Progetti operativi: il Bandolo, Non solo asilo, Fondo regionale per il microcredito, Formazione per la mobilità professionale, Reciproca solidarietà e lavoro accessorio.