InTreCCCi – Casa Cura Comunità: il bando per la promozione della domiciliarità

Condividi
Stampa
Invia

Scadenza il 07/07/2016 - esito

Da tempo la Compagnia di San Paolo ha individuato il sostegno alla domiciliarità come importante linea di intervento a favore delle persone con limitata o nulla autosufficienza. Nel 2016 la Compagnia conferma tale impegno con il bando “InTreCCCi – Casa Cura Comunità”.

Il bando si propone di sostenere la promozione della domiciliarità, data la sfida costituita dai crescenti bisogni di cura che caratterizzano la società. Sono quindi promossi, quali elementi di valore specifici, l’attivazione della comunità e la valorizzazione delle opportunità offerte dalla tecnologia. La concezione di domiciliarità promossa dal bando include non solo gli interventi di assistenza a domicilio ma fa riferimento alla qualità della vita, con particolare attenzione alle relazioni e all’abitare sociale della persona non autosufficiente, del caregiver e del nucleo familiare nel suo complesso.

Le richieste di contributo potranno riguardare progetti di sostegno alla domiciliarità a favore di persone anziane o con disabilità, anche minori, dove la dimensione della domiciliarità viene intesa quale contesto dotato di senso per la persona, con un’attenzione alla qualità della vita e delle relazioni. Sono distinti sei ambiti di intervento: azioni per l’abilitazione, l’autonomia e la vita indipendente; iniziative innovative di cura e assistenza a domicilio realizzate da strutture residenziali e/o centri diurni in un’ottica di apertura al territorio; sviluppo di reti di coordinamento tra gli attori e percorsi di accesso ai servizi; formazione e sostegno ai caregiver; sviluppo di azioni di prossimità sul territorio; promozione della vita indipendente e dell’invecchiamento attivo e in salute.

È possibile presentare richieste di contributo entro il 7 luglio 2016 accedendo alla sezione contributi e utilizzando la scheda iniziativa specifica per il bando.

Informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti all’indirizzo email anita.reboldi@compagniadisanpaolo.it.

Documenti scaricabili