Articolo +1

Condividi
Stampa
Invia

Scadenza il 21/10/2016 - esito

Con la pubblicazione del bando Articolo +1 la Compagnia invita il territorio a formulare progetti di politica attiva dedicati ai giovani.
L'obiettivo principale del bando è l'aumento dell’occupazione dei giovani con difficoltà a inserirsi nel mercato del lavoro e con maggiore attenzione a quelli con bassi livelli di occupabilità.

I progetti dovranno prevedere la realizzazione di percorsi focalizzati sull’obiettivo dell’occupazione, anche articolati in azioni, fasi e tempi diversi dai classici interventi di ricollocazione, personalizzati, multidimensionali perché integrano i servizi al lavoro e quelli formativi con interventi socio-educativi.

Sono destinatari degli interventi giovani inoccupati e disoccupati tra i 15 e i 29 anni compiuti, italiani e stranieri con regolare permesso di soggiorno, residenti nella Città Metropolitana di Torino, che rientrino in una fascia di reddito ISEE non superiore a 25.000 euro.
Dopo la verifica dei requisiti l’operatore attiverà la profilazione nel sistema informativo che, sulla base delle caratteristiche del destinatario, definisce l’appartenenza di ognuno a uno dei quattro profili di occupabilità. La profilazione avviene sulla base di un numero ristretto di variabili rilevanti attraverso un sistema sintetizzato nell’allegato 1.

Possono presentare richiesta gli operatori accreditati per i servizi al lavoro ai sensi della DGR n. 30-4008 dell’ 11 giugno 2012 ss.mm.ii. che abbiano almeno una sede accreditata sul territorio della Città Metropolitana di Torino. I progetti dovranno essere presentati in partenariato con altri soggetti per fornire un’offerta integrata e qualificata di servizi quali, oltre al capofila, almeno un soggetto per ognuna delle seguenti tipologie: agenzie formative accreditate dalla Regione Piemonte; imprese, reti di imprese, associazioni imprenditoriali di categoria;  soggetti del terzo settore competenti su azioni di aggancio e accompagnamento dei giovani.

La Compagnia nominerà una Commissione di valutazione che esaminerà e selezionerà nel merito le proposte correttamente pervenute e conformi ai requisiti di ammissibilità.

Prima di presentare la domanda, i soggetti interessati sono invitati a partecipare a un incontro di confronto e coprogettazione con i referenti della Compagnia di San Paolo. Per partecipare all’incontro è necessario scrivere entro il 9 settembre a daniela.gregnanin@compagniadisanpaolo.it, specificando nell’oggetto “Bando Articolo +1 – richiesta di incontro” e allegando una descrizione del progetto di circa mille battute.

La presentazione delle richieste di contributo deve seguire esclusivamente la procedura on-line indicata nella sezione “Contributi".

La scadenza per la presentazione delle richieste è fissata al 21 ottobre 2016

Alla richiesta dovranno essere allegati:

  • un documento progettuale presentato secondo il format all’allegato 2. Il documento andrà compilato in tutte le sue parti, datato, firmato dal legale rappresentante dell’ente capofila e da tutti i soggetti del partenariato proponente il progetto;
  • le schede Ente Partner, secondo il format all’allegato 3, compilate e firmate da ciascun componente del partenariato. Il numero di allegati 3 trasmessi dovrà essere pari al numero di partner della rete.

Informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti all’indirizzo email daniela.gregnanin@compagniadisanpaolo.it

Domande di natura tecnica sulla compilazione della ROL è disponibile l’indirizzo email assistenzarol@compagniadisanpaolo.it

L’elenco dei progetti selezionati sarà pubblicato sul sito entro il mese di dicembre 2016.

STRUMENTI PER OPERATORI:

DATABASE BENEFICIARI

DATABASE EVENTI 

logoArticolo1

Esito bando

Articolo +1